Curiosando Sito Web: come nasce l’idea del blog

Curiosando Sito Web: come nasce l’idea del blog

 

Il blog

Curiosando nasce dall’idea di due scrittrici emergenti, conosciute con lo pseudonimo di Kaylie Scrittrici. È un blog pensato come vetrina per tutti quegli autori che lottano per farsi conoscere, per “emergere” nel mondo dell’editoria quando l’editoria stessa non concede loro l’opportunità che tanto agognano.

Il sito propone numerosi servizi per farsi conoscere attraverso alcuni canali, il web e i social network. Ci sono iniziative di vario tipo, concorsi a tema, pubblicità e tutto a “titolo gratuito”. Potete trovare degli esempi spulciando il blog, o cercando la nostra pagina Facebook Curiosando Sito Web.

L’idea di aprire questo blog ci venne ancor prima di cominciare a pubblicare i nostri libri. In realtà, all’epoca, pur non essendoci mai addentrate così profondamente nel mondo della scrittura, già pativamo la sofferenza che accomuna un po’ tutti noi scrittori emergenti. Un vero e proprio malessere, per coloro che sono alle prime armi e non hanno la più pallida idea di quello che stanno facendo.

libri

Sapevamo che non sarebbe stato semplice pubblicare i nostri lavori, farli conoscere, avviarli tanto bene da poter sperare un giorno, di vivere di arte e scrittura. Quindi pensammo che sarebbe stata una buona idea supportare coloro che avrebbero capito i nostri timori, che serbavano le nostre stesse speranze e che cercavano uno spunto per poter sprigionare la propria fantasia e la propria voglia di “stare al mondo”. Volevamo creare qualcosa in cui le persone potevano rispecchiarsi, che avesse un aspetto familiare, di facile approccio anche per i più timorosi.

È un mondo un po’ nostro, in fondo. Noi scrittori viviamo tra le righe, siamo persone uguali alle altre ma con la differenza che i nostri sogni vivono proprio dietro ai nostri occhi. Abbiamo una necessità diversa da quella degli altri, guardiamo le cose diversamente e abbiamo bisogno di esprimerle a modo nostro. Siamo differenti, abbiamo una passione e ci rendiamo conto, adesso più che mai, che è bellissimo poterla condividere anche con degli estranei.

belle libri

Il nome

Ma perché chiamarlo Curiosando? Non sarebbe stato meglio un titolo che richiamasse fin da subito la letteratura, i libri, la scrittura?

curiosoCurioso, da Cura, sollecitudine: che si cura, indi troppo sollecito nell’investigare.

Noi scrittori siamo un po’ investigatori. Di qualsiasi argomento tratti il nostro romanzo, bisognerà ammettere che almeno una volta siamo finiti col fare ricerche immense affinché il nostro lavoro avesse un senso. Come possiamo, altrimenti, essere così certi che quel che stiamo scrivendo non sia una boiata pazzesca? C’è bisogno di informazione, prima di cominciare a scrivere sul serio: vi è mai capitato di googlare un indirizzo, un posto, una pietanza, per poterne imparare le caratteristiche e riutilizzarle poi nel vostro romanzo?

Curiosare, quindi, per rendere reali i dettagli dei nostri libri. Studiare, approfondire e conoscere per non essere impreparati. 

Ecco perché Curiosando non tratta solo argomenti legati alla scrittura, all’editing e al mondo editoriale. Vi propiniamo eventi, notizie e piccole “curiosità” che magari possono interessarvi, che possono in qualche modo ispirare o rendere il vostro lavoro più particolare, più dettagliato.

Questo è Curiosando Sito Web. Questo siamo noi. Tutti noi. 

Un grazie a chi ci ha seguito, a chi continua a farlo e a chi (forse) lo farà.

 

Vi ricordiamo che potete seguirci su: Curiosando – Kaylie Scrittrici – Instagram – Twitter

Precedente Kindle: modelli a confronto. Quale scegliere? Successivo Segnalazione libro: Yohnna e il Baluardo dei Deserti