Primark apre a Milano: la sfida del “maledetto”

Primark apre a Milano: la sfida del “maledetto”

Primark. Io sono del sud, di Napoli, e non so se è stata una mia disattenzione generale ma non avevo mai sentito nominare prima questa grande catena di abbigliamento. Per puro caso ero a Madrid, mi sono imbattuta in questo negozio in pieni saldi e sono tornata in Italia con la valigia strapiena di roba.

So che posso trovare Primark ad Arese, vicino Milano, e che la città è anche ben collegata con il centro commerciale in cui è situata. Per chi non lo sapesse, info qui.

PRIMARK APRE IN CENTRO A MILANO

E già, la novità è proprio questa. Primark ha deciso di aprire in pieno centro, in una delle vie più trafficate della città: via Torino, per l’esattezza. In molti saranno contenti di leggere questa notizia, io per prima ne sono esaltata. Non vedo l’ora di andare a vedere cosa hanno da proporre. Che sia una nuova era per lo shopping low cost e un brand diverso dal solito (per chi, come me, non riesce mai ad andare fino ad Arese).

Primark ha intenzione di fare il botto, è evidente. Perché la catena aprirà sì in pieno centro, ma ha anche intenzione di occupare un palazzo e prendersi ben sette piani per promuovere le sue offerte. Sette piani. Non so se avete idea di quanto sarà grande, io per ora mi immagino gente che entra per comprare una maglietta e che esce da lì dentro invecchiato di trent’anni. Una sorta di buco nero, un tempio nel quale perdersi, un labirinto senza uscita.

Primark milano torino

Comunque sia, veniamo al dunque. Perché abbiamo parlato di sfida del “maledetto”? La risposta è molto semplice. La nuova sede Primark sarà precisamente in via Torino, 45. I milanesi doc sapranno già a cosa mi riferisco. Il civico in questione è ben noto per il susseguirsi di aperture e chiusure di negozi che sono andati in fallimento. Standa, il supermercato Billa, Troy e Fnac… Sono solo alcune delle aziende che hanno tentato di permanere in quel palazzo, ma che dopo un po’ di tempo però, hanno dovuto chiudere i battenti e scappare a gambe levate.

Primark è una catena di abbigliamento irlandese, adesso presente in tutto il mondo. Offre una vasta scelta di abbigliamento per tutti i generi e per tutte le età. E offre anche accessori, bigiotteria e oggettistica varia tra cui arredamento per la casa e così via.

Per l’affitto del palazzo, spenderà un ammontare annuo di 2,5 milioni. Mi raccomando, cerchiamo di aiutare l’economia, ma soprattutto, vediamo di non far fallire pure ‘sto negozio che a me è sempre parso un po’ carino. Almeno da quando l’ho conosciuto, speriamo che non debba ricredermi!

Vi ricordiamo che potete seguirci su: Curiosando – Kaylie Scrittrici – Instagram – Twitter

Precedente VascoNonStopLive 2019: Cagliari e Milano per il concerto! Successivo La notte di Halloween: racconto di Nelly Giubbilini