IN’S: da dove vengono i prodotti di questo famoso discount?

Prodotti IN’S: sapete da dove vengono?

In’s. Quante volte siete andati in questo discount? Vi siete mai chiesti se ciò che acquistate è davvero buono?

I prezzi bassi attirano tutti, si sa, ma d’altro canto sembra di acquistare merce di poco valore. In alcuni casi pagare poco un prodotto non vuol dire per forza ritrovarsi tra le mani una spesa di scarsa qualità, anzi.

Qui di seguito elenchiamo una serie di prodotti In’s che nascondono una provenienza a noi familiare.

Leggete e resterete stupiti nel vedere che molti prodotti In’s, in realtà, nascono in stabilimenti di marchi veramente famosi.

Cosa aspettate, date un occhiata qui sotto!

in's prodotti da dove vengono

Ecco a voi solo alcuni esempi:

Caffè Serrano è prodotto da Casa del Caffè Vergnano s.p.a.

Pasta Selezione Più è prodotta dalla Rummo s.p.a.

Riso Carnaroli Selezione Più è prodotto da Riso Invernizzi s.p.a.

Acqua Guizza, Aranciata, Gazzosa e Te sono prodotti dalla San Benedetto.

I Wurstel sono prodotti da Wudy Aia.

Il prosciutto cotto “Selezione più” è prodotto da Rovagnati s.p.a.

La camomilla filtrata è prodotta da Ristora.

Tutte le varianti di riso sono prodotte da Riso Scotti.

Confettura extra “Buongiorno Natura” (vari gusti) è prodotta da Menz & Gasser s.p.a.

Il latte è prodotto da Granarolo e Padania SRL.

Il tonno in scatola è prodotto da As Do Mar.

Che ne dite? Fateci sapere se ne avete provato qualcuno, o se acquistate abitualmente qualcuno di questi prodotti. Vi sono piaciuti? Li consigliate? Conoscete la provenienza di altri prodotti non presenti in questa lista? Comunicatecelo, li inseriremo 😀

Buona spesa e buona domenica!


 

Ti piace il nostro lavoro e vuoi sostenerci?

Ti ricordiamo che puoi seguirci su: Curiosando – Kaylie Scrittrici –

Instagram Curiosando – Instagram Kaylie Scrittrici

NOVITÀ: CANALE TELEGRAM

Iscriviti, con una semplice notifica sul tuo smartphone resterai informato sulle novità o sui nuovi articoli!

Precedente Federico Ricci, autore di Galemyos: intervista Successivo Stupefacente Banalità: segnalazione romanzo

Lascia un commento