Good Omens: mini serie da vedere! [NO Spoiler]

Good Omens: una mini serie Amazon Original

Good Omens. Mini serie composta per ora da una prima stagione di soli sei episodi, uscita a maggio 2019.

La potete trovare su Amazon Prime Video.

Si guarda velocemente, umoristica, estremamente spassosa e a tratti geniale. Ci è piaciuta davvero tanto!

Diretta da Douglas Mackinnon e scritta da Gaiman.

good omens

Trama

La Fine del Mondo sta arrivando, perciò un Angelo nervoso e un Demone scapestrato, troppo affezionati alla vita sulla Terra, sono costretti a formare un’improbabile alleanza per fermare l’Armageddon. Ma hanno perso l’Anticristo, un ragazzino undicenne ignaro di dover causare la fine dei giorni. Dovranno imbarcarsi in un’avventura per trovarlo e salvare il mondo prima che sia tardi.

Protagonisti e altri interpreti

I due protagonisti David Tennant e Michael Sheen fanno davvero bene il loro dovere. Due presenze che avevamo già avuto modo di vedere in Harry Potter, Doctor Who oppure in Twilight, Passengers ecc…

Hanno entrambi un curriculum niente male e avevano già avuto modo di dimostrare in svariate pellicole o serie televisive la loro assoluta bravura. In Good Omens non sono da meno, anzi.

I due interpretano, rispettivamente, il demone Crowley e l’angelo Azraphel.

Tra gli altri interpreti e attori troviamo: Jon Hamm, Anna Maxwell Martin, Josie Lawrence, Adria Arjona, Michael McKean, Jack Whitehall, Miranda Richardson e Nick Offerman.

 

Good Omens è tratta dal romanzo di Terry Pratchett e Neil Gaiman

Buona apocalisse a tutti!” è il titolo del romanzo scritto a quattro mani dagli autori Terry Pratchett e Neil Gaiman.

Il romanzo è stato pubblicato nel 1990 ed è stato tradotto in italiano nel 2007 da Mondadori Editore;  è definito una commedia metafisica.

buona apocalisse a tutti!


Concludiamo consigliando a tutti la visione leggera ma molto interessante di questa mini serie che, celata da un forte sarcasmo, affronta temi a noi cari e che, di sicuro, fanno parte della nostra quotidianità. E, perché no, date un’occhiata anche al romanzo da cui è tratta!

Buona visione e buona lettura!

 

Vi ricordiamo che potete seguirci su: Curiosando – Kaylie Scrittrici – Instagram – Twitter

Precedente Come sciacalli senza cuore di Alberto Alessi Successivo L'amore per Erica: romanzo di Diego Degrà