Galemyos di Federico Ricci: recensione

Titolo e informazioni generali

Galemyos
Autore: Federico Ricci.
Opera edita dalla casa editrice Lettere Animate.
Oggi ci occupiamo della recensione del primo capitolo dell’opera sopra citata, servizio richiesto dall’autore.
Prima di dare il mio parere, vi lascio qualche informazione utile.

Sinossi

Sradec Exhelltor, Potestà Planetario del selvaggio pianeta Azhenia, è un condottiero ambizioso, visionario e lungimirante. 

Per merito dell’innato carisma e dell’audacia delle sue riforme, ha portato alla propria razza, gli Shyn, prosperità e progresso. 

Considerando i propri risultati non come meta, ma come punto di partenza, Sradec ha deciso di evolvere il suo popolo in nuovi individui di facoltà superiori, capaci di affrontare qualunque insidia e pronti alle avversità che l’esplorazione dell’universo comporta. 

Affinché la sua ambizione possa realizzarsi, egli raduna le cinque menti più brillanti del suo mondo per avviare il progetto “Evoluzione Suprema”. 

La portata del progetto è tale che arriverà a sconvolgere i delicati equilibri razziali, aizzando un conflitto che divamperà tra le galassie, arrivando a coinvolgere gli Illuminati Deraxyan, un popolo innocuo, innocente e ingenuo, ma capace di rendere reale ciò che si trova sul piano onirico e immaginario.

Link per l’acquisto di Galemyos:

Youcanprint

Amazon

galemyos

Recensione Galemyos

L’impatto con il primo capitolo è stato positivo. Lo stile dell’autore è immediatamente riconoscibile, la scrittura è sofisticata, i termini utilizzati sono spesso aulici e ricavati da un vasto vocabolario. Questi aspetti sono sicuramente apprezzabili.

Vi è da subito una grande quantità di personaggi con i quali il lettore deve fare la conoscenza. A ognuno di questi è dedicata qualche frase e un piccolo spazio che presenta a grandi linee le loro personalità o un briciolo della loro storia. Mi è parso che vi sia molta ricercatezza e un’analisi approfondita dietro questo genere di narrazione: non posso ovviamente dilungarmi sulle capacità di intreccio e descrizione lungo l’intera opera, ma da quello che ho letto posso dire che i presupposti mi sembrano buoni.

Il mondo fantascientifico coinvolge il lettore sin da subito. Non si hanno difficoltà a comprendere ove si svolgono le vicende né i contesti in cui si muovono i personaggi che, a primo acchito, sembrano molto originali e particolari.

L’esposizione è caratterizzata da un buon equilibrio tra discorsi diretti e indiretti che, come riportato anche sopra, mettono in luce le qualità espressive di Federico.

Consiglio questo scritto a chi ama il genere ma anche e soprattutto a chi ha voglia di dedicarsi a una lettura che, dalle sue fondamenta, sembra impegnativa: considerata la presenza di molti personaggi e lo stile narrativo, credo non sia un testo adatto agli amanti di romanzi “leggeri” o troppo scorrevoli. Di contro, chi ha voglia di intrufolarsi in un mondo articolato con un pizzico di dedizione e cura in più, ha di sicuro trovato quello che fa al caso suo.

Non mi resta che fare i miei migliori auguri allo scrittore, con la speranza che questa sia la prima pubblicazione di una lunga serie.

Buona lettura a chiunque deciderà di dare una possibilità a questo libro! Nel caso, fateci sapere i vostri pareri!


Ti ricordiamo che puoi seguirci su: Curiosando – Kaylie Scrittrici –

Instagram Curiosando – Instagram Kaylie Scrittrici

NOVITÀ: CANALE TELEGRAM

Iscriviti, con una semplice notifica sul tuo smartphone resterai informato sulle novità o sui nuovi articoli!

Precedente Contatti utili Successivo Italo WI-FI: modalità di connessione e utilizzo internet

Un commento su “Galemyos di Federico Ricci: recensione

  1. Grazie, grazie davvero per aver dedicato il tuo tempo alla recensione della mia opera.
    Sono felice che ti sia piaciuto e che l’impatto globale sia stato positivo, spero che la lettura ti coinvolga sempre di più!

I commenti sono chiusi.