Biblioteca degli alberi: a Milano un nuovo spazio verde

Biblioteca degli alberi: a Milano un nuovo spazio verde

Biblioteca degli alberi: è il terzo parco pubblico più grande di Milano a livello di estensione.

Oggi, sabato 27 ottobre 2018, verrà inaugurato il nuovo spazio verde che sorge in pieno centro città. Questo “giardino” si colloca in zona Isola, ai piedi dell’ormai già famosissimo bosco verticale. È il terzo più grande dopo Parco Sempione e i Giardini Montanelli.

biblioteca degli alberi

Foto di MilanoToday.

La biblioteca degli alberi di Milano si estende per quasi 10 ettari e conta oltre 90 mila piante e 450 alberi, appartenenti a circa 21 specie diverse. Ci saranno 5 chilometri di piste ciclabili e 170 mila metri quadrati di area pedonale. Avrà 2 aree per i cani, una per il fitness, un labirinto composto da cespugli e, infine, un laghetto.

Questa “Biblioteca vegetale” è stata creata con alberi in cerchio che permetteranno ai cittadini di isolarsi dal trambusto cittadino. L’ambiente creato donerà un relax interessante, dove le persone potranno rilassarsi e trascorrere momenti all’aria aperta in un posto tutto nuovo e dall’aspetto magnifico.

biblioteca alberi notte

Petra Blaisse è l’architetto olandese che ha progettato il tutto. Aiutato da Piet Oudolf, autore della High Line di New York e considerato uno dei migliori nel suo campo.

Come già detto diverse sono le specie di piante e alberi che troveremo: i loro nomi potranno essere letti e conosciuti poiché incisi sui viali e sul pavimento. Questi si illumineranno di notte, creando un’atmosfera spettacolare e inaspettata.

Immenso e magnifico, il nuovo parco milanese è dotato anche di orti didattici e di spazi per far giocare i bambini. Sarà un posto facilmente raggiungibile dagli abitanti e dai turisti: è ben collegato con le fermate di autobus e metro.

È costato 14 milioni di euro, il progetto. Nel 2017 erano stati resi pubblici i primi 7500 metri quadrati, ma da oggi, sarà totalmente accessibile da tutti.

Non vediamo l’ora di vedere come quell’aera dimenticata e dismessa si sia evoluta. Portiamoci dietro qualche libro e… Beh, scopriamo come si sta nella nuova Biblioteca degli alberi!

 

Vi ricordiamo che potete seguirci su: Curiosando – Kaylie Scrittrici – Instagram – Twitter

Precedente Ora legale: quando cambia e perché Successivo La guerra dei lupi: segnalazione libro