Il tulipano rosso: intervista all’autrice Lisa Di Giovanni

Intervista a Lisa di Giovanni, presentazione del libro “Il Tulipano Rosso”

tulipano rosso

  • Parlaci di te, autore: Sono nata a Teramo e ho 42 anni. Nel 2001 mi sono trasferita a Roma per seguire il mio compagno, che qualche anno dopo è diventato mio marito. Ho perseguito gli studi di ragioneria e psicologia, oggi lavoro in una società di telecomunicazioni. Ho sempre avuto due passioni: la scrittura e la pittura, ma altri miei due grandi interessi sono il teatro e la recitazione. Collaboro come redattrice per la testata giornalistica ftNews, occupandomi della sezione cultura (poesie, arte, prosa), per Blasting News, per WEB Magazine 24 e per il quotidiano Paese Roma come editor. Sono direttrice editoriale della collana di poesie della casa editrice EVE. Ho partecipato a diversi concorsi letterari sia a livello nazionale sia internazionale, e ho pubblicato le mie opere in diverse antologie. Nel 2016 ha conseguito il 2° posto sezione poesia concettuale con la raccolta di poesie “La Libellula” al Premio nazionale “Leandro Polverini 2016” Città di Anzio; invece nel 2017 ho ricevuto una Menzione di merito con l’opera inedita “Cerco sempre il mare” Concorso Nazionale Letterario “Artisti” per Peppino Impastato Prima edizione. Le mie raccolte più famose sono state: “Frammenti di un’esistenza”, “Sentire” (Poeti e Poesia), “La quinta parete” (Aletti Editore). Nel 2014 ho pubblicato la mia opera omnia “La Libellula” edizioni Youcanprint. In questo libro sono racchiusi vent’anni della mia vita, dove ho affrontato a suon di versi temi importanti e universali come l’amore, la sofferenza, la vita, la morte e la passione mettendo in evidenza le loro diverse sfumature. Oltre alla poesia ho pubblicato un fumetto in collaborazione con un altro artista abruzzese dal titolo Human’s end. Il nuovo fumetto è ambientato in Europa, i protagonisti formano un team di personaggi, umani ed eroi, dalle incredibili potenzialità, che nel corso della serie compiranno missioni impossibili!
  • Qual è il titolo del tuo libro? Il libro è intitolato: Il Tulipano Rosso. L’eternità di un fiore, nel momento in cui si apre e si svela al mondo, in quell’attimo è racchiuso l’eterno. “Il tulipano annuncia la primavera ancor prima che svanisca la neve. È il fiore dell’amore eccelso l’amore puro e incondizionato. Il tulipano è il fiore più simile all’unicità dell’essere umano nel bene e nel male.”
  • A quale genere appartiene? Il libro contiene: poesie, racconti e riflessioni. Inoltre è arricchito da diverse opere d’arte all’interno. Vi sono due dipinti che raffigurano dei tulipani (olio e acrilico su tela), opere del pittore Carlo Massi e un ritratto che mi rappresenta realizzato all’artista Marco Sciame. Il Tulipano Rosso ha unito molti artisti nella sua realizzazione, infatti anche la copertina è stata realizzata da Livia De Simone illustratrice e l’introduzione al libro porta la firma della critica d’arte Annarita Melaragna. “L’arte avvicina l’arte creando legami indissolubili”.
  • Come è stato pubblicato? Per la seconda volta ho scelto l’auto pubblicazione: Youcanprint. Sono fermamente convinta che un buon prodotto possa essere venduto e possa trovare la sua strada anche attraverso il self-publishing. Il Tulipano Rosso è stato concepito e realizzato con l’intenzione di presentare al pubblico un’opera di qualità. E’ stato valutato, corretto, editato e anche premiato prima dell’uscita. Non potrà piacere a tutti, ma come è stato per La Libellula, il mio primo libro, una volta catturato il suo pubblico lo ha mantenuto sempre e mi auguro possa accadere anche per questa seconda pubblicazione.
  • Link per reperire il tuo scritto online: Il libro si può acquistare su tutti gli store online (Amazon, Ibs, Feltrinelli, Hoepli etc.) e anche nelle librerie fisiche ordinandolo, è distribuito al livello nazionale e per quanto riguarda la versione cartacea il prezzo è 8,90 euro; invece per la versione e-book il prezzo è 2,99. Di seguito i link e pagine social utili sia per informazioni che acquisto:

Sito web
Facebook
e-mail
Twitter: @LisaDiGiovanni2
Google: + Lisa Di Giovanni
Casa editrice

  • Parlaci della trama del tuo libro: Poesie, racconti e riflessioni sono tutte raccolte in questo libro. Il tulipano rosso vuole raccontare l’unicità dell’umanità intera, racchiusa a livello simbolico nel tulipano, un fiore molto amato dalla poetessa Lisa Di Giovanni. La prima parte, “Tullband”, è una silloge poetica. I ventuno componimenti parlano della vita, dei sentimenti, dell’amore e di luoghi importanti visitati nel corso degli anni dall’autrice. La seconda parte, “Il Dragone rosso”, contiene un tris di racconti inediti. Le storie narrate sono diverse tra loro, ambientate in epoche differenti, ma con un unico filo conduttore: l’amore. La terza parte, “Il giardino dei tulipani”, prende spunto da riflessioni su argomenti di natura umana e universale che la scrittrice ha affrontato in molte delle sue recensioni e introduzioni a libri e testi poetici.
  • Siamo curiosi, come ti è venuta in mente l‘idea di pubblicare Il Tulipano Rosso?  Ho iniziato a scrivere e dipingere sin da piccola. Affascinata e curiosa, ero sempre alla ricerca di libri nuovi da leggere, mi piaceva persino il profumo dell’impaginato fresco. Valeva lo stesso per i disegni o dipinti, mi cimentavo sovente in sperimentazioni, in particolare con i colori o con materiali, mi piaceva moltissimo ritrarre gli animali o la natura. Attualmente nella vita faccio tutt’altro, ma ho sempre bisogno di quel pizzico di creatività e così mi diletto a scrivere. Il continuo dialogare con la mia anima tormentato, passionale, sofferto, amorevole, sui tempi della vita senza risposte è ricorrente quanto voluto, con innumerevoli controproposti riscontri nel vissuto reale ma non del tutto definiti. Sono sempre alla ricerca delle chiavi di accesso dell’anima. E poi adoro i fiori e le libellule. Quale fiore vorrei essere? Un fiore associato all’amore, dalle mille sfaccettature: Il Tulipano Rosso.
  • Perché le persone dovrebbero decidere di leggere la tua opera? Quello che scrivo vorrei arrivasse a ognuno con unicità, sono sicura che la spontaneità sia ciò di più vero nella vita. Mi piace giocare con metafore e significati nascosti, ma non voglio anticipare nulla, lascio a ogni lettore carta bianca sulle proprie interpretazioni, emozioni e sensazioni ognuno troverà la via per far arrivare alla propria anima ciò che lo farà stare bene. Il Tulipano Rosso sarà amore alla prima lettura!

© Tutti i diritti riservati

Precedente Madras: booktrailer Successivo I Guardiani dell'Efterion: intervista a Francesco Ambrosio