Angie: protagonista del libro di Martina Mesaroli

Il personaggio che vi presenterò è frutto della fantasia della scrittrice Martina Mesaroli ed è tratto dal libro Il Lupo e il Drago, fantasy romance  -0111 Edizioni- 

 

  • NOME: Angelica, Angie per gli amici
  • DATA E LUOGO DI NASCITA: 19 maggio Riva del Garda TN
  • ETA’: 22
  • ALTEZZA: 165 cm
  • STATO CIVILE: Nubile
  • PROFESSIONE: Attrice
  • SEGNI PARTICOLARI: occhi lilla
  • RAZZA: donna
  • CARATTERE: un peperino dal cuore tenero che ama la sua famiglia e i suoi amici
  • È IL PERSONAGGIO PRINCIPALE? Assolutamente sì
  • RACCONTACI QUELLO CHE PUOI SULLA SUA STORIA SENZA FARE SPOILER: Il Lupo e il Drago è la doppia storia di un’attrice, Angelica e del personaggio da lei interpretato; Ann Castelville, una giovane e potente strega guardiana, ultima erede di un’antica dinastia irlandese. Due storie, due mondi, apparentemente paralleli ma che finiscono inevitabilmente per intrecciarsi, toccandosi senza però generare caos nel lettore, che sa sempre dove finisce l’uno e inizia l’altro.
  • COME È NATA L’IDEA SU DI LEI? È nata dalla mia passione per il teatro. Da adolescente facevo parte di una compagnia teatrale locale ma sono sempre stata affascinata dal grande schermo. Mi chiedevo quanto recitare su un set cinematografico fosse tanto diverso dal solcare un palco. Non mi sono mai piaciuti i personaggi stereotipati e perfetti, talmente belli da risultare finti e così ho deciso che la protagonista del mio libro dovesse essere una testarda “imperfetta”, una sognatrice che attraverso tanti sacrifici, tenacia, volontà e talento, sarebbe arrivata a coronare i suoi sogni.
  • PERCHÉ LO RITIENI UN PERSONAGGIO FORTE E/O PARTICOLARE? Angelica è determinata, piena di forza e di vita, capace di guardare in faccia alla realtà e di non piegare mai la testa. Una giovane donna che per affermare se stessa, seppure a malincuore, lascia famiglia e amici per realizzare i suoi sogni, che cerca la sua strada, senza dimenticare le sue radici, il suo luogo d’origine. E soprattutto, non è disposta a scendere a compromessi che potrebbero in qualche modo minare e far venire a meno il suo essere donna. È di fatto un modello positivo che rispecchia i tempi nei quali stiamo vivendo, quello di una donna che cerca di trovare il suo posto nel mondo e si impegna prima per raggiungerlo e poi per appropriarsene a tutti gli effetti, dando il meglio e il massimo di sé.
  • LINK: nei principali store online come IBS e Amazon oppure sul sito a cui si appoggia la casa editrice.

portrait

© Tutti i diritti riservati a Martina Mesaroli

Precedente Sfida tra booktrailer: i tre vincitori Successivo Come corde di chitarra: booktrailer del libro di Anna Bells Campani