La nascita del Quidditch come sport “Babbano”

Quidditch: i fan di Harry Potter sapranno di sicuro di cosa stiamo parlando… Ma, diciamocelo, anche tutti gli altri.

Il famoso gioco a squadre della fortunata saga di J.K. Rowling è sbarcato tra gli sport di noi comuni mortali (o babbani) già da qualche anno. Sarà nato per rispondere alla nostalgia del mago più famoso di tutti i tempi? Probabile. In ogni caso, è ormai certo che quest’attività si stia espandendo sempre più, anche tra noi italiani. Infatti, esiste addirittura l’Associazione Italiana di Quidditch!

Che ne dite? Vi ho incuriosito?

Date un’occhiata qui: http://www.italiaquidditch.com

Chissà, magari ci incontreremo in campo! 😉

Precedente La cimice: perché puzza? Alla scoperta di uno degli odori più sgradevoli. Successivo I 100 libri da leggere almeno una volta nella vita